Biorivitalizzazione

La biorivitalizzazione è un trattamento antiage che si basa sull’impiego di specifiche sostanze (biocompatibili e riassorbibili) per favorire il ripristino della condizione fisiologica delle pelli giovani: tono, compattezza, idratazione. Le sostanze impiegate per la biorivitalizzazione (stimolatori del collagene o acido ialuronico abbinato ad aminoacidi e vitamine), hanno il compito di riattivare il metabolismo e il turnover cellulare e di stimolare i fibroblasti a produrre nuovo collagene; la pelle riacquista elasticità, morbidezza e un grado ottimale di idratazione. Il trattamento di biorivitalizzazione si effettua periodicamente, così da prevenire e combattere efficacemente i segni dell’invecchiamento. Anche le pelli giovani possono trarne giovamento, perché le sostanze impiegate assicurano un’idratazione profonda che ritarda la comparsa di inestetismi dovuti all’età e contrastano il danno ossidativo che è dovuto a fattori ambientali e all’esposizione ai raggi solari.

La biorivitalizzazione svolge principalmente tre funzioni:

  • ha un’azione ristrutturante, poiché favorisce il turnover cellulare e la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico
  • ha un’azione anti-ossidante, in quanto protegge la pelle dai radicali liberi, che si liberano a causa di fattori ambientali e radiazioni solari
  • ha un’azione idratante, in quanto favorisce il rapido richiamo di acqua nei tessuti.

Gli effetti della biorivitalizzazione consistono nella stimolazione della funzionalità cellulare (che restituisce alle pelli mature la compattezza e l’ idratazione perdute), nella riparazione della pelle danneggiata dal sole (supportandone i naturali processi rigenerativi), nel contrastare e prevenire il fisiologico processo di invecchiamento cutaneo sulle pelli ancora giovani.

Oltre che da sole, le sedute di biorivitalizzazione possono essere eseguite in associazione ad altri trattamenti quali peeling, filler, infiltrazione di tossina botulinica e trattamenti laser.

 Le sedute di biorivitalizzazione vengono effettuate a cicli, in regime ambulatoriale, non sono dolorose e non comportano effetti collaterali se non, in rari casi, un lieve rossore temporaneo o un piccolo livido dovuto al trauma dell’ago nella zona di inserimento, che tende a scomparire spontaneamente in due-tre giorni.

Il trattamento viene eseguito attraverso una piccola siringa, dotata di ago sottilissimo, con la quale vengono infiltrate alcune gocce del prodotto biorivitalizzante nell’area interessata;  la sensazione di dolore è scarsa o nulla. Esistono varie tecniche iniettive, che consentono di risolvere  problemi di diverso tipo e gravità.
Il trattamento ha una durata di circa 15 minuti, e al termine si possono immediatamente riprendere le normali attività, senza alcuna medicazione.