Peeling: Rigenerazione della Pelle

È un trattamento che serve ad accelerare il rinnovamento cellulare e consiste nell’applicazione di un agente chimico sulla pelle che da una parte stimola l’esfoliazione dall’altra favorisce la  velocità rigenerativa. E’ indicato per chi desidera attenuare inestetismi della superficie cutanea come:

  • Cicatrici superficiali
  • Pori dilatati
  • Acne e iperpigmentazioni acneiche
  • Cheratosi pilare 
  • Invecchiamento e fotoinvecchiamento
  • Microrugosità
  • Melasma
  • Ipercheratosi
  • Cheratosi attiniche
  • Lentigo solari

Esistono due tipi di peeling, uno superficiale ed uno più profondo, ciascuno indicato per diverse esigenze:

I peeling superficiali, tramite l’applicazione sulla pelle di uno o più agenti chimici, consentono di rimuovere lo stato più superficiale della cute, stimolando la crescita epidermica e consentendo il rinnovamento cellulare della pelle. I trattamenti sono completamente indolori e sin dai primi si può osservare luminosità, levigatezza ed elasticità della pelle.

I peeling più profondi servono a stimolare i fibroblasti che, favorendo la produzione di glicoproteine e nuovo collagene, consentono la ristrutturazione profonda del derma.

Il ciclo di trattamento prevede generalmente 3-4 sedute a intervalli di circa 20 giorni, ma prima di ogni applicazione è necessaria un’accorta valutazione del paziente cui viene proposto un piano terapeutico personalizzato.